Astuccio porta giochi pieghevole fai da te play&go

/ 40 comments


Dopo il successo dell’iniziativa “Matrimonio fai da te”, Rosa di Kreattiva, ha lanciato una nuova sfida a tema “Estate creativa”, e noi Pecione potevamo forse non partecipare? Assolutamente no!
Vuoi scoprire come realizzare in maniera facile, veloce ed economica un astuccio porta giochi? 
Te lo dico subito, ma è talmente semplice che prima mi devi concedere di fare una premessa.

In rete si trovano un'infinità di tutorial per realizzare astucci, borsette e pochette di ogni forma, materiale e dimensione. Belli, bellissimi, sicuramente più di quello che ti propongo io. 
Allora, perché dovresti sceglierlo? 


Se è vero che la rete ha avuto il merito indiscusso di rendere la ricerca di informazioni immediata e accessibile per tutti, è altrettanto vero che Pinterest, con le sue mood board accattivanti e le garanzie di successo sperticate in etichette “super easy” e “a prova di incapace”, ha convinto tutti noi di avere un livello di manualità pari a quello di Martha Stewart. In realtà, ahimè, non è così! 
Ma sta a sentire la buona notizia: esiste un metodo per provare lo stesso a fare da sé, scegliendo soluzioni e tecniche il più possibile semplici, veloci ed economiche (magari pure a costo zero perché di riciclo tiè) e collaudate. E’ il metodo Pecionate!
E se il risultato non è perfetto? Benissimo! Nessuno pretende che lo sia! 
Te lo ricordi? Fatto! E' meglio che perfetto.

La nostra proposta per l’estate creativa è proprio un’idea imperfetta, nata per caso mentre cercavo un’idea per un astuccio porta giochi da viaggio che fossi in grado anche io di realizzare con ago e filo, pratico e capiente. 

Ore di viaggio in treno, dove non sarebbe male moderare il volume di voci e giochi elettronici; caselli autostradali che si susseguono senza che arrivi mai quello di destinazione e film che scorrono su iPad o DVD player che neanche ad una rassegna di filmografia russa in lingua originale senza sottotitoli; ore di navigazione sul traghetto che, dopo aver fatto “ciao” anche alle caprette di Heidi al momento della partenza, si trasformano in un susseguirsi di non sporgerti-non correre-attento alle scale-voglio uscire da questa cabina che mi manca l’aria!!!. Non voglio nemmeno fare menzione di un viaggio in aereo perché l’idea della sequela dei controlli ripetuti e apri di qui e apri di la e che cos’è quella robina là mi blocca il neurone mentre sto ancora qui seduta al computer.
Allora, questa è la soluzione. Un astuccio nel quale raccogliere i classici colori per disegnare, le forbici, la colla, un bloc notes e alcune attività che vanno per la maggiore. 
Non ci credi? Guarda il capolavoro realizzato con colori, colla e forbici nella tratta Roma-Bologna Eurostar Frecciargento e ricrediti! (e metà viaggio è andato in archivio!)

Mi sembra evidente, ma lo specifico lo stesso: da sin. in alto Pippo, Pietro Gambadilegno, Topolino; da sin in basso: Pluto, Minnie, Paperino.

La realizzazione è di una semplicità disarmante. Perciò, ti dico velocemente come si fa e poi ti dò anche qualche idea sui giochi da metterci dentro!

Occorrente:

- una bandana, un foulard o un rettangolo di stoffa;
- trapuntino bianco;
- 2 coppie di automatici;
- due cordoncini di stoffa per realizzare le maniglie (io ho utilizzato l’orlo di un vecchio jeans tagliato a metà).

Partiamo dal presupposto che è un progetto di riciclo e, quindi, le misure sono puramente indicative perché lo potete realizzare grande o piccolo esattamente come lo volete!
Giusto per darvi un’idea il mio, che è piuttosto grande, è stato realizzato con un cache-col (cioè il fazzoletto che si annoda al collo) che avevano regalato a mio marito, ma che lui non aveva mai messo e che misura circa 60 cm x 50 cm.
Steso il dritto sul tavolo, ci appoggiamo sopra il trapuntino e poi ripieghiamo il fazzoletto: 1-2 cm per i lati corti, circa 10-12 cm per i lati lunghi che costituiranno le tasche porta oggetti. 
Non abbiamo neanche bisogno di fare l’orlo perché sfrutteremo quello già esistente. Easy peasy!
Adesso decidete come avete intenzione di distribuire gli spazi e poi cucite.
Io ho dedicato un intero lato a matite, penne e pennarelli, mentre ho lasciato delle ampie tasche sul lato opposto.

Attaccate gli automatici in modo che l’astuccio si pieghi a metà per il senso della lunghezza.

Poi applicate le maniglie con un paio di punti. Finito!

Vediamo che cos'altro possiamo portarci per affrontare il nostro viaggio. 

Foto 1: I giochi di Giulio Coniglio e Tutto Scarry per giocare, due libri pieni di storie da leggere, da inventare e da creare con le proprie mani (non so se piacciono di più a me o a Diego); le ventose per giocare stacca-attacca Giulia le adora, le attacca dappertutto, sul frigorifero, sui vetri della macchina, del tavolino, in fronte al fratello...

Foto 2: Sono schede creative cancellabili e riscrivibili le Belle giornate da disegnare; le carte di Masha e Orso, regalo della nonna, ci giochiamo un po' tutti; 

Foto 3: i Mostriciattoli della collana Chicchirichì da costruire, smontare e rifare.

E tu quali strategie adotti per ingannare le attese e trascorrere più serenamente il tempo durante dei lunghi viaggi?

Ecco le altre partecipanti all'iniziativa "Estate creativa":

  1. I colori di laura - Quadretti dei ricordi 
  2. Bimbumbeta - Come rimodernare un Telo Mare, facile e veloce 
  3. Tutti guardano le nuvole - Summer Decorations
  4. Speedy Creativa - Bestiole di carta
  5. Mostracci - Il mare nel telaio (decorazioni da parete)
  6. Farecreare - Verdura estiva amigurumi
  7. Acchiappaidee - Casette di legno
  8. Myroseinitaly Fucà - Acqua glass jar
  9. Penso Invento creo - Cornice per bambini
  10. Elegraf - Dama per le vacanze
  11. Kreattiva - Estate creativa con i braccialetti colorati
  12. Caseperlatesta - Lanterne di carta fai da te per le sere d'estate
  13. Tulle e confetti - Borsa marina
  14. IsLaura - Fiori con pirottini
  15. Alessia scrap & craft - Come fare un ventaglio di carta in 1 minuto 
  16. Lo dico, Lo faccio - Come fare un aquilone volante in due minuti
  17. Ma Petite Maison - Cabine mare fermaporta in cemento
  18. Colori Idee e Creatività - Summer notebook decorato con washi tape
  19. Mylittleinspirations - Barattoli in vetro con rete da pesca
  20. Briciole e Puntini - Ciondolo estivo con la colla a caldo
  21. Le Pecionate - Astuccio pieghevole




40 commenti:

  1. Sono a bocca aperta , è uno splendore! Grazie per l'idea, ile

    RispondiElimina
    Risposte
    1. No, dai, momento vergogna! E' facilissimo e nato per puro caso, sai mentre muovi le mani senza neanche sapere bene in che direzione? Neanche se ci avessi studiato a posta! Grazie Ile

      Elimina
  2. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  3. Bello e pratico! Mi piace tanto!
    Manuela

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Manu, il merito è tutto del cache-col, chissà quanto sarà costato e io l'ho usato per un progetto di riciclo!

      Elimina
  4. Sei davvero brava e con il tuo tutorial sembra davvero semplice. Complimenti Cristiana | farecreare

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' davvero semplicissimo, non sapevo neanche bene come spiegarlo perché se hai una bandana un fazzoletto o un'altra pezza già orlata hai praticamente il lavoro pronto! Grazie Cristiana per i complimenti!

      Elimina
  5. Molto bello e praticissimo! In fondo...bisogna sempre essere attrezzati per dare sfogo alla propria creatività...in treno, macchina....viaggio!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' una questione di sopravvivenza! E poi i giochi creativi lasciano aperte infinite possibilità di utilizzo rispetto a dei giochi strutturati, quindi i bimbi possono usarli sempre in modo diversi senza stancarsi!

      Elimina
  6. Questo si che è un signor "Astuccio"! i miei bimbi impazzirebbero dalla gioia... ci proverò ma non garantisco i tuoi risultati! complimenti per l'idea

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Eh no, non transigo! Possono uscire fuori solo risultati migliori, impossibile fare peggio, ma la buona notizia è che, in ogni caso, viene fuori bene!

      Elimina
  7. Mi piace molto, soprattutto per la facilità di esecuzione, senza tanti piega, gira, stira, rigira, che alla fine io mi ci perdo! Bravissima!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. sì, lasciamo pedere guarda che a forza di "fold, press and iron and again..." sono riuscita a rendere mini una gonna per me e a ridurre a blusa un vestito per giulia! 😂

      Elimina
  8. Claudiiiiaaaa, è veramente bellissimo. Io l'avevo fatto in gomma crepla, uno schifo, si rompe subito. Questa è la soluzione che fa per me, mi metto al lavoro!!!! Bravissima!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. in gomma crepla? non saprei proprio da dove cominciare, ma mi hai fatto venire la curiosità!

      Elimina
  9. Bellissima idea per portare in giro i giochi e tenere tutto in poco spazio, mi piace :)

    RispondiElimina
  10. Decisamente ciò che ci vuole per andare in giro con i bambini... ne so qualcosa! Bello, mi piace un sacco!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Eh sì Elena, avere tutto a portata di mano e in modo da poter alternare o sostituire è essenziale! grazie!!!

      Elimina
  11. Utile e gradito è decisamente meglio che perfetto, anche se personalmente, a me sembra perfettissimo! Proprio bello!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie, ma ti assicuro che tecnicamente è inguardabile! il lato positivo, però, è che nessun pastrocchio ne inficia la funzionalità! ;)

      Elimina
  12. L' idea pratica e semplice da realizzare mi piace molto, comoda da trasportare e tanti spazi da riempiere... davvero brava!
    Annarita

    RispondiElimina
    Risposte
    1. hai perfettament colto nel segno! grazie Annarita!

      Elimina
  13. un'idea pratica e utilissima!!!!! complimenti davvero! un abbraccio Lory

    RispondiElimina
  14. È la terza volta che provo ad inserire un commento...non so perché ma i tenevo a dirvi che mi piace tanto ed è proprio ben fatto. Quando sistemerò la macchina da cucire devo assolutamente farlo,bravissime!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ben fatto mi sembra eccessivo, ma ptendo il complimento e porto acasa felice! grazie a te Valeria per l'affetto e non eserti arresa agli scherzi della tecnologia (ma perche non riuscivi a commentare?)

      Elimina
    2. Sapete di essere in vacanza nello stesso posto voi due? ;)

      Elimina
  15. Ma bello!!! Ci si può mettere anche tutte le cose creative che io mi porto dietro quando viaggio...sono peggio di una bimba!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ma certo!!! puoi cambiare il contenuto e, nel tempo, anche la disposizione degli spazi modificando le tasche o aggiungendo dei piccoli ganci! è super versatile!

      Elimina
  16. Mi dava l'ok e poi non vedevo il commento pubblicato...ho insistito stoica, ci tenevo troppo!!!

    RispondiElimina
  17. Utilissimo questo astuccio pieghevole con tanto di spazio per libri e altro, molto adatto per bimbi ma anche per portarsi in giro un po' di materiale da crafter, dal tutorial sembra pure semplice... Mi sto chiedendo se riuscirei a cucire dritte le tasche ;) baci Rob

    RispondiElimina
    Risposte
    1. cucire dritto? ahahahahahaha Rob!!!! ma che te lo chiedi a fare??? cuci, fai il meglio che puoi e via (naturalmente le mie non sono dritte, ma penso che questo ti era già venuto in mente!). in ogni caso, utilizzando un foulard o un fazzoletto amoio già orlato le possibilità di errore diminuiscono.

      Elimina
  18. Noooo ma è fantastico!!! tutto in ordine e a portata di mano utilissimo anche per chi come me dimentica sempre dove sono le cose ;-)
    buona estate creativa

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Esatto! sai quante volte mi sono trovste a dover fare la caccia al tesoro? Una penna in fondo alla borsa, l'astuccio con i colori nello zainetto, un foglio di carta sparso! Invece, così si possono assemblare dei veri e propri kit pronto uso! Grazie Rosa per il commento e la consueta disponibilità!

      Elimina
  19. Bello !!! Complimenti !!! Enrica Achilli jewels

    RispondiElimina
  20. Bello, pratico e soprattutto utile per tenere tutto in ordine anche in vacanza! Complimenti!!

    RispondiElimina